venerdì 17 settembre 2021

#12 - RIVERSIDE

 RIVERSIDE 

di Bianca Rita Cataldi


TRAMA

Riverside, Regno Unito. Le quattro e mezzo di un pomeriggio qualunque. Una scuola abbandonata e cadente alla fine di Silverbell Street. Come la venticinquenne Amabel scoprirà presto, non si tratta di un edificio qualunque: al suo interno, i banchi sono ancora al loro posto e si respira, nell’aria, polvere di gesso. Tutti gli orologi, da quello al di sopra del portone d’ingresso sino al pendolo del salone, sono fermi alle nove e diciannove di chissà quale giorno di chissà quale anno. Cosa è accaduto nella vecchia scuola? Quale evento è stato così sconvolgente da fermare il tempo all’interno di quelle mura? E soprattutto, chi è quel ragazzo in divisa scolastica che si presenta agli occhi di Amabel affermando di frequentare la scuola, benché quest’ultima non sia più in funzione da anni? Tra passato e presente, Bianca Rita Cataldi ci guida in un mondo in cui gli eventi possono modificare lo scorrere del tempo, dimostrandoci che ognuno di noi ha un proprio universo parallelo col quale, un giorno o l’altro, dovrà scendere a patti.


LA MIA RECENSIONE

Amabel entra in una vecchia scuola abbandonata  per perlustrare i corridoi e una classe in particolare; trova un ragazzo che le spiega il significato del motto della scuola e afferma di essere uno studente. Sembra impossibile viste le condizioni della scuola, e Amabel non si spiega la sua presenza, fino a quando non si risveglia in una casa che non è la sua e sarà costretta a vivere una vita che non è la sua. 

Catapultata in un universo parallelo, dovrà cercare di somigliare il più possibile alla sé di quella realtà e allo stesso tempo capire come tornare indietro, come è finita lì e, soprattutto, perché.

Convinta si trattasse di una storia romantica, sono rimasta spiazzata e questo mistero mi ha catturata fin dal primo istante. Amabel mi è entrata nella testa come pochi sono riusciti fino ad ora, costringendomi a pensare a lei anche quando ero lontana dal libro. Una storia emozionante, ancora piena di misteri da svelare. Sono troppo curiosa di capire cosa sta succedendo e come Amabel riuscirà nel suo intento. E Damian che ruolo avrà in questa storia? 

Non resta che continuare la lettura con il secondo capitolo.






martedì 7 settembre 2021

#11 - LAST CHRISTMAS

 LAST CHRISTMAS 

di Bianca Rita Cataldi


TRAMA

**Prequel della trilogia di Riverside. Il libro può essere letto anche da chi non conosce il contenuto della saga** Riverside, Regno Unito. Sono i primi giorni di dicembre e il paese è già coperto di neve. Tra le strade e nelle piazze si respira l'aria del Natale. Amabel, ventiquattrenne pragmatica e anche piuttosto cinica, deve fare i conti non solo con un periodo dell'anno che detesta, ma anche con una recente delusione d'amore che non le permette di godere appieno neppure del calore della sua famiglia e, in particolare, dell'entusiasmo natalizio di sua nipote Magdalen. Intanto, nella Lucretius Grammar School, fervono i preparativi per il concerto d'inverno e Damian, un ragazzino di quindici anni, passa le sue giornate annoiandosi a scuola tra libri che non ha voglia di leggere e amicizie che diventano ogni giorno più ingombranti. Damian e Amabel non si sono ancora incontrati e non sanno che quello che stanno vivendo è l'ultimo Natale benedetto dalla normalità. Le loro vite stanno infatti per cambiare per sempre, trascinando nel loro vortice la loro quotidianità e quella della stessa


LA MIA RECENSIONE

Prequel della trilogia Riverside in cui vengono presentati i protagonisti, Amabel e Damian.

Se devo essere sincera, alla prima lettura (in ordine cronologico) non ho apprezzato molto la storia.

Lo stile dell’autrice cattura sempre, ma mi sembrava una storia un po’ buttata lì, senza molto senso. Dopo aver letto il primo capitolo della trilogia, però, ho deciso di riprenderlo in mano e mi sono resa conto che ero io a non aver capito niente: nulla è lasciato al caso e tutto ha un senso. Mi ha entusiasmato ancora di più.





lunedì 19 luglio 2021

#10 - Starlight

 STARLIGHT

 di Bianca Rita Cataldi


TRAMA

Starlight è un racconto prequel della saga Riverside, ma è autoconclusivo e può essere letto anche da chi non conosce la trilogia originale*Riverside, 1865. L’anziana Mrs Fielding coltiva da anni il sogno di fondare in città una scuola per ragazzi e ragazze. Quando Miss Sheridan, dopo aver ereditato la grande e misteriosa villa sul fondo di Silverbell Street, torna a Riverside, il progetto di una scuola sembra essere a un passo dall’essere realizzato. Tuttavia, circolano strane voci su Clara Sheridan e sulla villa che un domani dovrebbe ospitare la Lucretius Grammar School. Tra riti magici di protezione e superstizione, tra i corridoi polverosi della villa e i sogni premonitori di Clara, Mrs Fielding dovrà scendere a patti con una realtà fatta di universi paralleli e spiriti maligni pronti a tutto pur di sconvolgere l’equilibrio tra i mondi.


LA MIA RECENSIONE

Mrs Fielding è un’anziana donna con il sogno di aprire una scuola in una casa che ora appartiene a Miss Sheridan, da tutti considerata una strega.

In questo breve racconto scopriamo l’esistenza di mondi paralleli, di forze maligne e poteri magici. In 40 pagine, l’autrice riesce a spiegare la base dei prossimi romanzi, introdurre un mondo pieno di magia e incuriosire il lettore. Adoro questa autrice.