mercoledì 7 settembre 2016

Recensione n. 34 - INSUPERABILE di Abbi Glines

INSUPERABILE
di Abbi Glines


TRAMA
Rush è il classico bello e dannato. Vive in una villa sulla spiaggia, guida macchine di lusso, è la star di Rosemary beach. Tutti i ragazzi vorrebbero essere lui e tutte le ragazze vorrebbero stare con lui. Finché un giorno arriva Blaire, con il suo pick-up tutto ammaccato e una pistola sotto il sedile. È bellissima ma è la sua sorellastra, rimasta sola al mondo e costretta a chiedere aiuto al loro padre che l'ha abbandonata anni fa. Rush sa che deve starle lontano anche se è stupenda, anche se ha bisogno di lui, anche se non ha mai desiderato nessuna così tanto…


LA MIA RECENSIONE
Primo libro della serie, dal punto di vista di Rush.
Dovrebbe essere una ripetizione di una trama ormai nota, semplicemente vista da un altro punto di vista...dovrebbe.
E invece ti ritrovi a rivivere tutto con la stessa intensità della prima volta, apprendendo meglio il comportamento di Rush. Da questo romanzo si capisce che il protagonista di questa serie non è affatto, come pensavo, il classico bello e dannato che si è intenerito per amore. Lui in realtà non è cambiato, è sempre stato un "amante dell'amore", alla ricerca della persona giusta. Solo che ancora non lo sapeva ed è proprio Blaire a spalancargli gli occhi.
Una bellissima storia d'amore che si completa con i pensieri di entrambi i protagonisti.